venerdì 21 marzo 2014

Fritun - cucina piemontese

difficoLtà: facile
tempo: 20 minuti



Ha una moglie tutta bionda e tutta bella
il nostro amico Angiolino
e ogni volta ci regala una frittella 
con le mele e con il vino.

Paolo Conte

Il Fritun è una classica ricetta piemontese, tipica della civiltà contadina, è fatto con ingredienti poveri che si trovavano in ogni casa: farina, mele, uova, zucchero e vino.
Come per ogni ricetta tradizionale che si rispetti, ogni famiglia ha la propria, e le proporzioni tra gli ingredienti possono cambiare a seconda dei gusti. Questa dolce semplice e dal sapore antico mi ha salvata nei tristi giorni di dieta anti-intolleranze. 


Ingredienti:
150 gr. di farina
1/2 bicchiere di vino bianco
uno schizzo di cognac
1 o 2 uova (dipende da quanto sono grosse)
un pizzico di sale
3 mele 

In una terrina mescolare i tuorli, con la farina, il vino e il cognac.
A parte montare gli albumi a neve (molto fermi) e incorporarli al composto facendo bene attenzione a non "smontarli". Far riposare il composto mentre si tagliano le mele a fettine e unirle all'impasto.
Cuocere il tutto come una frittata, la cottura deve essere lunga e a fuoco dolce (una decina di minuti), rigirate spesso in modo che cuocia in modo omogeneo anche all'interno.
Una volta cotto, disporre il fritun in un piatto e conspargerlo (quando è ancora caldo) con qualche cucchiaiata di zucchero semolato.
Servire tiepido.

Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento